Vi è mai capitato di fissare una candela o il fuoco nel camino? Senza saperlo, stavate meditando!

La meditazione Trataka (Trataka significa “guardare fisso”) è una pratica utilizzata molto nello yoga, specie nella fase di “pulizia della mente”.  Consiste nel fissare un oggetto ripetutamente, facendo attenzione a non battere le ciglia, per poi chiudere gli occhi e riprodurlo nella nostra mente, all’altezza del nostro terzo occhio.

Domenica 7 Ottobre 2018 alle ore 18.00
vi aspettiamo per
Tatraka, meditazione della candela nella Grotta di Sale

 

si consiglia un abbigliamento comodo, portare un telo da mare e calzini bianchi da indossare sul posto.
Durata 90 minuti, costo 25€, prenotazione obbligatoria

 

La meditazione focalizzata sulla candela accompagnata da dolci e lente respirazioni facilita la concentrazione mentale e induce uno stato di rilassamento benefico al sistema nervoso, calmando la psiche.
Ci si libera dei pensieri ricorrenti che ci assillano ogni giorno: tutto tace, la testa ora è libera.
La concentrazione è tale da non lasciare spazio ai pensieri depotenzianti, lasciando spazio a te soltanto.

La capacità di fissare volontariamente lo sguardo allena le capacità di rimanere concentrati e attenti, superando le distrazioni e aiutando a controllare timidezza ed emotività. L’esecuzione regolare di questa concentrazione dello sguardo, rende gli occhi particolarmente brillanti, luminosi e magnetici, sì che sembrano sprigionare una forza misteriosa.

Il momento migliore per praticarla è al mattino, ma può essere fatta in qualsiasi momento della giornata, meglio se a stomaco vuoto.  Se eseguita per 15 minuti prima di andare a dormire, aiuta ad eliminare l’insonnia.