Mai più puzza all’interno della lavatrice con questo metodo semplice ed economico

Prendersi cura dei propri elettrodomestici è molto importante, soprattutto a livello di igiene: ecco come fare per far profumare la lavatrice.

Gli elettrodomestici sono ormai strumenti essenziali per la nostra quotidianità e da quando sono diffusi ampiamenti all’interno delle nostre abitazioni le nostre abitudini sono totalmente cambiate: tra gli elettrodomestici più importanti e diffusi c’è sicuramente la lavatrice che, come tutti gli altri oggetti elettronici della casa, ha bisogno di manutenzione e anche di cura per funzionare bene per tanti anni.

lavatrice pulizia
Come pulire la lavatrice e non farla puzzare (Salbea.it)

La lavatrice è un elettrodomestico essenziale, ma anche molto delicato: senza la giusta manutenzione può riportare guasti o danni nel corso del tempo per via dell’usura o del calcare che si accumula al suo interno, ma è importante anche la pulizia: mantenere una lavatrice sempre pulita e profumata, infatti, è l’ideale non solo per evitare la puzza che fuoriesce dall’oblò, ma anche per evitare che anche i pazzi inizino a puzzare a loro volta una volta tolti dal cestello.

Alcuni consigli utili su come pulire la lavatrice ed evitare la puzza

Prima di cominciare a capire come pulire la lavatrice e farla profumare a dovere, bisogna innanzitutto comprendere qual è la causa dello sporco e della puzza che fuoriesce dall’oblò dell’elettrodomestico: nella maggior parte dei casi il cattivo odore è causato dalla cosiddetta melma, ovvero dall’accumulo di umidità all’interno delle varie parti della lavatrice che causa la formazione di muffe e, di conseguenza, di puzza che può espandersi per tutta la casa quando si apre lo sportello dell’oblò.

Una volta capito qual è la causa della puzza e aver verificato la formazione della muffa all’interno della lavatrice, allora si può procedere alla pulizia che può essere effettuata anche senza l’utilizzo di agenti chimici: in questo caso si possono anche utilizzare solventi naturali che abbiamo in casa e non per forza dobbiamo recarci a un negozio di detersivi per acquistare chissà cosa e spendere ulteriori soldi.

acido citrico
L’acido citrico è l’ingrediente principale per combattere la puzza della lavatrice (Salbea.it)

L’ingrediente principale per cercar di combattere la puzza in lavatrice è sicuramente l’acido citrico, contenuto all’interno del succo di limone, che poi può essere unito al percarbonato di sodio per creare una soluzione in grado di eliminare la muffa e far tornare a splendere e profumare la lavatrice. In aggiunta possono essere utilizzate le cosiddette “melma tabs“, ovvero compresse detergenti create appositamente per rimuovere la muffa dall’elettrodomestico.

Impostazioni privacy