È questo il tempo per farla: la marmellata di fragole così ti dura fino all’inverno prossimo

Tra le conserve è una delle più golose: la marmellata di fragole si mantiene bene per tutto l’anno ed è una vera delizia. Ecco come farla. 

La stagione primaverile ha le fragole tra i frutti tipici e simbolici. Buonissime e sfiziose, ricche di vitamina C, dal sapore dolce ma anche fresco e con il loro colore rosso acceso, le fragole sono ottime da mangiare in molti modi.

ricetta della marmellata di fragole
Come fare la marmellata di fragole – salbea.it

Si possono gustare al naturale, intinte nel cioccolato o nello yogurt. Le fragole sono, poi, deliziose per comporre una macedonia insieme ad altra frutta o semplicemente per una fragolata con succo di limone e un velo di zucchero o sciroppo d’acero. Ingrediente per molteplici dolci , da forno, al cucchiaio, con le fragole si realizzano molte preparazioni e ce n’è una che si presta particolarmente ad essere utilizzata. Si tratta della marmellata.

Buonissima e durevole nel tempo, la marmellata di fragole può esser conservata per molti mesi e mantenersi ottima fino all’inverno. Chi ama la primavera può averla in barattolo per tutto l’anno assaporandone il meraviglioso aroma. Da spalmare o per farcire dolci, la marmellata di fragole è un’irresistibile tentazione a cui difficilmente si può dire di no. Scopriamo come prepararla in modo facile e poco impegnativo con un risultato superlativo.

Marmellata di fragole: come prepararla in poche mosse

Tutto quel che occorre per realizzare la marmellata di fragole fatta in casa sono solo pochissimi ingredienti, per l’esattezza 4. Ci sono le fragole, preferibilmente biologiche, la dolcificazione data dallo zucchero, che svolge anche il ruolo conservativo, una leggera aromatizzazione con la vanillina e il succo di limone, indispensabile sia per mantenere intatto il gusto che il colore. Le dosi di questa ricetta sono per 4 vasetti medi.

Come fare la marmellata di fragole
La preparazione della marmellata di fragole – salbea.it

Ingredienti

  • 2 Kg di fragole
  • 750 g di zucchero semolato
  • Succo di 2 limoni
  • 2 bustine di vanillina (facoltativo)

Preparazione

  1. Si comincia con il lavare le fragole e tagliarle a pezzetti, dopo aver eliminato i piccioli.
  2. Poi versare 1/3 dello zucchero sulle fragole e aggiungere il succo dei limoni. Mescolare e lasciarle macerare in frigorifero per circa 8- 12 ore.
  3. Trascorso questo tempo si vedrà che le fragole avranno rilasciato del liquido. Vanno perciò filtrate con un colino e, messi da parte i pezzi, si usa solo il succo.
  4. Trasferirlo sul fuoco, aggiungere il resto dello zucchero e mescolare a fuoco medio-basso con un mestolo di legno. Quando si sarà formato uno sciroppo aggiungere le fragole in pezzi. 
  5. Proseguire la cottura mescolando di tanto in tanto per 20 minuti circa. Infine, mescolare ancora a fuoco spento finché la schiuma formatasi non si assorbe.
  6. A questo punto, se si vuole, si aggiunge la vanillina per aromatizzare e poi si passa a versare la marmellata nei vasetti. 
  7. Chiuderli bene e farli cuocere a bagnomaria per 20 minuti in modo da creare le condizioni giuste per la conservazione che può durare fino a 2 anni. 
Impostazioni privacy