In Sardegna c’è il Casu Martzu, ma in Germania vincono con il Milbenkäse: da quali insetti è infestato

In Germania esiste un formaggio molto simile al Casu Marzu: si chiama Milbenkäse ed è un prodotto infestato da insetti.

L’Italia è tra le nazioni del mondo con il più alto numero di specialità culinarie e tra questi ci sono anche tantissimi prodotti caseari. I formaggi, ad esempio, sono prodotti in tutta la Nazione e alcuni di essi hanno una preparazione molto particolare. E che non viene facilmente imitata in altre zone. In Sardegna è famoso il Casu Martzu, un formaggio molto particolare che però è molto simile anche a un altro prodotto in Germania: il Milbenkäse.

Formaggio infestato dagli insetti in Germania
Ecco il Milbenkäse: il formaggio tedesco simile al Casu Marzu (Salbea.it – Foto D&D Power Srl)

Il Casu Martzu, conosciuto anche come casu frazigu, è un formaggio tipico della regione Sardegna chiamato così perché è infestato da larve di mosca durante la sua preparazione. Si tratta di un formaggio di capra che viene colonizzato dalla Piophila casei, una specie di mosca che proprio per questo motivo si definisce comunemente anche “mosca casearia”. Questo processo serve a trasformare la pasta casearia in morbida crema dal sapore particolare attraverso gli enzimi di questi insetti.

Il casu martzu non esiste solo in Italia: ecco la variante tedesca

Anche se, apparentemente, potrebbe sembrare una preparazione non proprio consona, in realtà il casu martzu apporta tanti benefici all’organismo. Ed è anche per questo motivo che ci sono diverse varianti in altre zone, non solo in Italia, ma anche all’estero. In Italia, ad esempio, ci sono diversi formaggi che vengono preparati con l’ausilio di larve e vermi, ma sicuramente una preparazione molto più particolare è da attribuire al formaggio tedesco Milbenkäse.

Milbenkäse, il formaggio simile al casu martzu si prepara con gli acari
In Germania utilizzano acari per fare il formaggio (Salbea.it – foto canva)

Questo è un prodotto realizzato con l’utilizzo di acari vivi (“Milben” vuol dire proprio acari in tedesco) che, come accade nel caso del casu martzu, consumano la parte interna del formaggio. E, attraverso degli enzimi, la rendono molto più morbida, matura e le donano un retrogusto anche piccante. Si tratta di un preparazione molto antica e tradizionale di alcune zone della Germania anche se non viene più prodotto in grandissime quantità.

Viene chiamato comunemente anche “formaggio ragno” dato che gli acari, scientificamente parlando, non sono insetti bensì aracnidi come appunto i ragni. Nonostante la produzione di questo formaggio abbia ancora delle controversie, pare che questo tipico prodotto caseario a base di latte di capra e acari abbia anche degli importanti benefici per la salute dell’organismo. E per la digestione.

Impostazioni privacy