Se ti insultano online devi festeggiare: adesso il risarcimento che ti devono è stellare

Chiunque venga insultato online può ricevere un risarcimento anche stellare. La legge parla chiaro e non esula nessuno.

Sempre più spesso, il web e in special modo i social media stanno diventando luoghi in cui sembra sia possibile poter scrivere di tutto. Sono tantissimi gli utenti che arrivano financo a insultarne altri, ma ora, per loro, potrebbe esserci un risarcimento da dover pagare per l’offesa commessa.

Insulti online, arriva il risarcimento
Insulti online, quando spetta il risarcimento – salbea.it – foto D&D Power Web Srl

A dirlo è la legge, la quale ha stabilito i metodi di controllo più idonei per poter obbligare l’offendente a risarcire la persona offesa. La cifra dovuta potrebbe essere anche molto alta, ma varia in base a diverse dinamiche che andremo a spiegare di seguito. Ciò che i legislatori e tantissimi cittadini sperano è che questo atteggiamento da parte di alcuni utenti termini al più presto, anche perché diviene difficile digerire vari insulti.

I leoni da tastiera, quindi, d’ora in poi avranno veramente poco di cui stare tranquilli, visto che per loro potrebbero esserci migliaia di euro da esborsare. Sono tante le differenze fra le persone esistenti al mondo, ma per far valere le proprie ragioni l’offesa non può essere un’arma utilizzata, né nel web, né in ogni altro luogo reale esistente sulla faccia della terra.

Insulti online, ora si deve risarcire la persona offesa

Sono tantissimi i temi per cui è facile trovare delle divergenze, sia nella vita reale che online. Proprio per questo motivo, sono una miriade le persone che utilizzano delle parole forti contro delle altre, le quali possono rimanere anche gravemente offese. Infatti, è successo più volte e ciò che preoccupa ancor di più è la quantità di commenti negativi che possono arrivare contro una persona, i quali possono portare anche a un disagio psicologico o a delle reazioni violente.

Insulti online, quando scatta il risarcimento
Cosa dice la legge sugli insulti online – salbea.it

Proprio per questo motivo, chi legifera in merito a ciò ha deciso di sanzionare pesantemente chi offende gli altri utenti del web. Le persone che ricevono gli insulti dovranno denunciare il fatto e potrebbe spettare loro un risarcimento che va dai 2 mila fino ai 10 mila euro. La cifra può variare in base a diverse dinamiche, le quali possono essere sintetizzate nei seguenti fattori che possono esser utilizzati in aula di tribunale:

  • il tipo di offesa;
  • la specificità del fatto oltraggioso;
  • il numero di persone che hanno letto l’insulto;
  • il tempo in cui l’offesa è visibile in rete;
  • l’attività, la professione e il ruolo sociale della persona offesa.

Sarà il giudice, valutando le prove e i fattori, a stabilire se il risarcimento è dovuto e quale sia l’ammontare.

Impostazioni privacy