Laminazione ciglia, come funziona e quali sono i rischi che nessuno dice: gli effetti collaterali più imprevedibili

La laminazione delle ciglia è una pratica di bellezza sempre più in voga. Benefici visibili, ma non mancano le controindicazioni.

Negli ultimi anni, il mondo della bellezza ha visto un aumento della popolarità di trattamenti per migliorare l’aspetto delle ciglia. Tra questi, la laminazione delle ciglia si è distinta come uno dei preferiti grazie ai suoi risultati naturali e duraturi. I benefici estetici sono innegabili. Ma occorre fare attenzione anche a potenziali controindicazioni.

Laminazione ciglia, gli effetti collaterali da non sottovalutare
La laminazione delle ciglia: un trattamento di bellezza sempre più in voga foto: (salbea.it)

La laminazione delle ciglia è un trattamento estetico non invasivo che mira a migliorare la curvatura, la lunghezza e la densità delle ciglia naturali. A differenza delle estensioni delle ciglia, che prevedono l’applicazione di ciglia finte, la laminazione lavora sulle ciglia esistenti, nutrendole e rinforzandole.

Il trattamento di laminazione delle ciglia si svolge in diverse fasi, ognuna delle quali ha uno scopo specifico. Le ciglia vengono pulite accuratamente per rimuovere qualsiasi traccia di trucco, oli o impurità. Si applica un prodotto sollevante che ammorbidisce le ciglia e le prepara per essere modellate. Le ciglia vengono poi sollevate e fissate su un apposito supporto in silicone.

Un secondo prodotto si applica per fissare la nuova forma delle ciglia. Viene poi usato un siero nutriente che contiene ingredienti come la cheratina, l’acido ialuronico e vitamine per nutrire e rinforzare le ciglia. Se desiderato, le ciglia possono essere tinte per un effetto ancora più intenso.

Pro e contro della laminazione delle ciglia

Il trattamento di laminazione delle ciglia offre numerosi vantaggi. Le ciglia appaiono più lunghe, curve e piene senza l’uso di ciglia finte o mascara. I risultati della laminazione durano circa 6-8 settimane, rendendo il trattamento molto conveniente. li ingredienti utilizzati nel processo nutrono e rinforzano le ciglia, migliorandone la salute e la robustezza. Dopo il trattamento, non è necessario applicare mascara o utilizzare il piegaciglia, semplificando la routine di bellezza quotidiana. Tuttavia, non mancano potenziali rischi e controindicazioni.

Pro e contro del trattamento di laminazione
I potenziali rischi della laminazione delle ciglia (salbea.it)

Dopo aver sottoposto le ciglia a questo trattamento, è fondamentale seguire alcune regole per garantire che i risultati siano duraturi e che la salute degli occhi e della pelle non venga compromessa. Evita di bagnare le ciglia, ad esempio: per le prime 24-48 ore dopo la laminazione, è importante evitare qualsiasi contatto con l’acqua, inclusi acqua, sudore e vapore. L’umidità potrebbe compromettere il fissaggio del trattamento.

Resistere, poi, alla tentazione di toccare o strofinare le ciglia appena trattate. Questo potrebbe danneggiare il trattamento e ridurne la durata. È consigliabile non truccare gli occhi subito dopo la laminazione, per consentire alle ciglia di assestarsi completamente. Questo include l’evitare l’uso di mascara, soprattutto formule waterproof che potrebbero compromettere il trattamento.

Possibili effetti collaterali

Sebbene la laminazione delle ciglia sia considerata una procedura sicura, ci sono alcuni potenziali effetti collaterali da tenere in considerazione. Alcune persone potrebbero sperimentare irritazione agli occhi o alla pelle a causa delle sostanze chimiche presenti nella soluzione utilizzata durante il trattamento.

Laminazione ciglia, possibili effetti collaterali
Le possibili reazioni alla laminazione (salbea.it)

Questo rischio è maggiore per coloro che hanno una storia di secchezza oculare, allergie o sensibilità agli occhi o alla pelle. È possibile che si verifichino reazioni allergiche come allergie oculari, infezioni agli occhi, sensibilità cutanea, occhio secco cronico o lacrimazione.

È importante consultare un professionista se si verificano sintomi di allergia o irritazione. Tra gli altri effetti collaterali segnalati, dopo la laminazione delle ciglia, ci sono possibilità di vesciche, eruzioni cutanee, arrossamenti, occhi secchi, infiammazioni e ciglia più fragili.

La laminazione delle ciglia di solito dura circa sei settimane, ma ciò può variare da persona a persona. Dopo questo periodo, sarà necessario ripetere la procedura per mantenere i risultati desiderati. Consultare sempre un professionista qualificato per ulteriori informazioni e assistenza.

Impostazioni privacy