Ho preso i tortellini, ma non li ho calati in brodo: ho fatto così ed è venuto fuori un piatto spettacolare

Altro che tortellini in brodo: se li provi così te ne innamori fin dal primo assaggio. La ricetta da perfetta quando e dove vuoi.

I tortellini in brodo sono un grande classico della cucina italiana, in particolare di quella emiliana. Rinomato e conosciuto in tutto il mondo, questo formato di pasta si presta anche ad essere condito in tantissimi altri modi. Si può fare al sugo, con la panna, ai quattro formaggi e chi più ne ha più ne metta. Di sicuro, però, non hai mai provato questa versione sfiziosissima e super originale.

non i soliti tortellini in brodo
Altro che in brodo: i tortellini falli così (Salbea.it)

Pochi giorni fa mi è capitato di acquistare una confezione di tortellini tuttavia, anziché calarli nel brodo, ho deciso di cucinarli così. Segnati subito la ricetta perché è una vera delizia! Di sicuro conquisterà tutti, inoltre puoi mangiarla dove e quando vuoi.

Ho preso i tortellini, ma non li ho calati in brodo: la ricetta che nessuno si sarebbe mai aspettato

Sei stufo dei soliti tortellini in brodo? Allora devi assolutamente provare questa ricetta diversa dal solito che ti permetterà di fare un vero figurone davanti ai tuoi ospiti. Di sicuro non l’hai ancora assaggiata, eppure è una vera squisitezza! Ebbene, se vuoi stupire tutti con effetti speciali, cucina subito i tortellini fritti.

altri che tortellini in brodo: ricetta inaspettata
La ricetta dei tortellini fritti (Salbea.it)

Ingredienti

  • 500 grammi di tortellini;
  • olio di semi per friggere q.b.;
  • sale q.b.

Preparazione

  1. Come avrai notato dalla lista della spesa, per fare i tortellini fritti ci vogliono pochissimi ingredienti. Vedrai, in men che non si dica sarai pronto a servire un vero capolavoro di gusto! Per prima cosa, metti sul fuoco una padella con dentro l’olio di semi.
  2. Non appena questo avrà raggiunto la temperatura di 180 gradi, immergici dentro pochi tortellini alla volta. In questo modo verranno belli dorati e croccanti.
  3. Una volta pronti, scolali con l’aiuto di una schiumarola e trasferiscili in un piatto coperto con uno strato di carta assorbente per farli asciugare e raffreddare leggermente.
  4. Insaporiscili con un pizzico di sale e porta in tavola.

Quella dei tortellini fritti è una ricetta sfiziosissima che puoi gustare sia come primo piatto, sia come antipasto servito all’interno di un cono di carta. In questo formato potrai anche mangiarli mentre vai a passeggio, infilzandoli con uno stuzzicadenti lungo. Per quanto riguarda il ripieno puoi scegliere quello che più preferisci. Inoltre, se hai un po’ più di tempo a disposizione al posto di usare i tortellini già confezionati puoi farli direttamente con le tue mani. Così saranno ancora più buoni!

Impostazioni privacy