Voli aerei e regole sempre più severe, se fai così in aeroporto dovrai pagare una multa salata, è caos

Prendere voli aerei può essere comodo, specie se si viaggia per lavoro, ma ci sono regole davvero rigide da seguire, altrimenti sono guai.

Viaggiare è una passione che può essere comune a molti, anzi, in tanti casi chi ama farlo non sente nemmeno il peso quando è costretto a restare lontano per qualche giorno, perfino per lavoro. Questa, infatti, finisce per essere considerata come un’occasione per vedere posti nuovi e fare conoscenze interessanti, che possono essere spesso un arricchimento personale.

voli aerei: le regole diventano più severe
Ci sono regole ben precise da rispettare quando si prende un volo aereo – Foto: Salbea.it

Non sempre si ha la possibilità di scegliere il mezzo con cui spostarsi, ma quando la distanza è ampia non si può ovviamente che puntare sui voli aerei, nonostante ad alcuni facciano ancora paura per timore di andare incontro a una turbolenza. Anzi, spesso questi sono la soluzione migliore anche per chi deve spostarsi all’interno della nostra Penisola, ben sapendo come i tempi di percorrenza possano essere ridotti rispetto al treno.

È importante essere, però, a conoscenza di alcune regole ben precise che devono essere rispettate prima di potersi imbarcare. Così da evitare situazioni spiacevoli quando si è sottoposti ai controlli. Alcune di queste possono variare da compagnia a compagnia, per questo agire in via preventiva può essere cruciale.

Occhio a cosa fai prima di prendere voli aerei

Prendere voli aerei può essere davvero comodo e consente di ridurre i tempi di viaggio, specialmente se ci dobbiamo spostare all’interno del nostro Paese. A tale comodità, però, dobbiamo poi aggiungere quanto previsto per i controlli che precedono l’imbarco, da cui non è possibile esimersi. Non si può, infatti, agire in modo arbitrario, anzi chi decidesse di farlo potrebbe essere costretto a cambiare i suoi piani e a lasciare a terra qualcosa che vorrebbe invece portare con sé.

Volare, le regole sui bagagli
I controlli prima di salire in aereo sono rigorosi – Foto | Salbea.it

Tra le compagnie che sono ora diventate più rigide ce n’è una tra le più utilizzate tra i viaggiatori, soprattutto perché garantisce costi ridotti, ovvero Ryanair, che si sta rendendo protagonista di una novità importante, che è bene conoscere. Chi ha vissuto la situazione in prima persona non ha potuto che storcere il naso, ma ha dovuto inevitabilmente adeguarsi.

La società, infatti, ha ridotto drasticamente le dimensioni delle borse (o bagaglio a mano) che si possono tenere con sé mentre si è in volo, così da tenervi qualcosa che potrebbe essere utile all’occorrenza. Tanti fanno questa scelta anche per rendere più leggere le valigie e facilitare gli spostamenti una volta arrivati a destinazione. Comportarsi in maniera libera non sarà più possibile: questi accessori dovranno, infatti, avere dimensioni ben precise, 40x25x20, così da non dover pagare alcuna sovra-tassa. Che farebbe inevitabilmente lievitare il costo del biglietto.

Farla franca sarà però impossibile, è bene tenerlo presente. Prima di salire a bordo, infatti, ogni bagaglio sarà misurato con scrupolo dagli addetti presenti all’aeroporto per avere la garanzia che tutto sia conforme. Se, invece, si dovesse essere dotati di borse che risultano essere eccessivamente ampie, si potrebbe essere costretti a lasciarle nella stiva. Solo ai clienti con imbarco prioritario è consentito di portare due bagagli a mano.

Cosa cambia con una nota compagnia aerea
Ryanair è diventata più rigida con i suoi clienti – Foto | Salbea.it

Tutti gli altri potranno averne solo uno, il più piccolo, mentre il più grande, come un trolley a due ruote, dovrà necessariamente essere collocato in stiva. Altrettanto importante risulta poi essere il peso, che non dovrà superare i 20 chili per essere gratuito. Chi non dovesse rispettare i limiti potrebbe andare incontro a un rifiuto dei bagagli già al gate. In alternativa potrebbero essere imbarcati a fronte del pagamento di una penale di 50 euro nei voli aerei nazionali.

Impostazioni privacy