La dietista dei vip rompe il silenzio sul metodo innovativo usato con Noemi, Mahmood e Panariello

La dietista dei vip ha parlato del metodo utilizzato da lei per aiutare i suoi clienti a perdere peso. Ecco su cosa si basa tale sistema.

La maggior parte dei personaggi del mondo dello spettacolo tiene molto all’aspetto fisico. Gli attuali canoni di bellezza impongono delle regole rigide, soprattutto per quanto riguarda il peso. Si tratta di un argomento controverso, in grado di sollevare diverse polemiche. Monica Germani, nei panni di nutrizionista e dietista, ha spiegato come ha fatto ad aiutare numerosi vip a tornare in forma.

La dietista dei vip svela il suo metodo
La dietista dei vip spiega il suo infallibile metodo – salbea.it

Tra i nomi citati, ci sono anche quelli di Mahmood, Noemi e Giorgio Panariello. Ha usato un metodo innovativo, che le ha permesso di ottenere importanti risultati. Non si è basata solo sull’alimentazione, ma ha tirato in ballo anche altri fattori.

La dietista dei vip spiega il suo metodo: come fare per ottenere risultati duraturi

I sistemi per perdere peso sono moltissimi. Esistono tante tecniche e protocolli diversi. Ultimamente, stanno spopolando le diete chetogeniche, ma c’è anche chi ha scelto di utilizzare il digiuno intermittente o la dieta del gruppo sanguigno. Monica Germani, in un’intervista per Diva e Donna, ha parlato del sistema ideato da lei per aiutare tanti vip. Ha optato per un metodo chiamato Meta Experience.

È convinta dell’esistenza di tre concetti fondamentali. Per perdere peso, infatti, non basta mangiare meno e contare le calorie. Si deve partire dalla genetica, in modo da analizzare la persona nella sua interezza. Tramite queste informazioni, è possibile stabilire anche lo sport più adatto per quel determinato individuo. Successivamente si prosegue con gli screening clinici e l’impostazione della giusta alimentazione.

La dietista dei vip spiega il suo metodo
Noemi ha perso 15 kg grazie al metodo di Monica Germani – foto ansa – salbe.it

La dietista dei vip è contraria al digiuno intermittente. A parer suo, non si tratterebbe di un metodo valido. Sarebbe pericoloso eliminare i carboidrati e privarsi del cibo per tante ore perché, così facendo, non si permette al corpo di avere l’energia necessaria per andare avanti: “Incorrere per lunghi periodi e senza controllo medico in diete molto ristrettive senza carboidrati è poi pericolosissimo“.

Grazie a lei, Noemi è riuscita a perdere 15 kg. Non si è trattato di un cambiamento momentaneo perché, dopo tre anni, continua a essere in forma e a seguire uno stile di vita sano. Ha studiato un piano adatto anche per Mahmood e Panariello. Il primo ha sempre dimostrato di amare se stesso, mentre il secondo ha dovuto lottare contro qualche chilo in eccesso. In entrambi i casi, però, i risultati sono stati ben visibili.

Impostazioni privacy