Questi cibi vanno dentro o fuori dal frigorifero? Così non lo dimenticherai mai più

Frigorifero sì o frigorifero no? Quali sono gli alimenti che vanno conservati a delle temperature più fresche e quali no?

“Non riesco a sopportare quelli non prendono seriamente il cibo” diceva lo scrittore Oscar Wilde. Effettivamente il cibo non è solo nutrimento, ma cultura. È espressione di un popolo, di una Regione, persino di una famiglia. Chi di noi non ha mai avuto una nonna che passava tanto tempo in cucina? Certi piatti sono legati al ricordo di profumi e odori, così che anche a distanza di anni – quando meno ce lo aspettiamo – ritorniamo indietro nel tempo dell’infanzia quando tutto sapeva di casa e di ragù.

Cibi nel frigorifero: quali si e quali no
Quali cibi si possono conservare nel frigo e quali no – www.salbea.it

Avete presente il film della Disney-Pixar “Ratatouille”? Verso la fine del film il topo Rémy prepara al critico gastronomico Anton Ego appunto la ricetta della ratatouille, un piatto povero a base di verdure, che l’uomo apprezza fino alla commozione perché lo ha riportato a quando era bambino e sua madre gliela aveva preparata per curarlo dopo una caduta in bicicletta.

Il cibo è cura, è attenzione, è donare un po’ di sé agli altri, quindi un modo per farsi conoscere. Perché un piatto sia ben riuscito è importante porre l’attenzione agli ingredienti, che non devono essere necessariamente costosi, ma genuini, semplici e di buona qualità.

Gli alimenti da conservare dentro e fuori dal frigo: come non sbagliare

È importante essere coscienti della sicurezza alimentare una volta che acquistiamo i prodotti al supermercato. Pertanto, quando torniamo a casa, dobbiamo essere sicuri di che cosa andrà conservato in frigorifero. In generale la frutta e la verdura non ancora lavate (è meglio lavarle solo prima dell’uso in modo che non si sviluppo microrganismi) vanno riposte nello scomparto in basso, a una temperatura di circa 7-10 gradi, come riporta il sito smartfood.ieo.it.

Conservazione cibi frigorifero
Come si conservano i cibi in frigorifero – www.salbea.it

Zucchine e carote ad esempio si possono conservare in frigorifero, mentre altri alimenti che non sono ancora maturi – o che hanno meno deperibilità – possono essere lasciati fuori. Qualche esempio? Pomodori, banane, patate, mele, avocado e anche il basilico fresco. Anche le piante bulbose come l’aglio e la cipolla possono benissimo rimanere fuori dal frigorifero.

E per quanto riguarda le uova? Qui le scuole di pensiero sono due: c’è chi pensa che debbano essere riposte in frigo e chi invece l’opposto. Sempre come riporta il sito smartfood.ieo.it, le uova vanno in frigorifero, nella parte alta, con temperature di 4-5 gradi che sono anche adatte ai latticini, al latte e a dolci a base di panna.

Impostazioni privacy