Deficit di attenzione, quali sono i sintomi nei bambini: attenzione a questi 9 comportamenti

Come capire se un bambino soffre di deficit di attenzione: questi 9 comportamenti sono un campanello d’allarme importante.

Il deficit di attenzione nei bambini è un argomento che suscita grande interesse, soprattutto tra i genitori di bambini in età scolare.

9 comportamenti da attenzionare: come capire se un bambino ha il deficit di attenzione
Deficit di attenzione: 9 portamenti che sono un campanello d’allarme – Salbea.it / Credits: Canva.it

Spesso ci si chiede se le difficoltà manifestate dai propri figli nel mantenere l’attenzione siano normali o se invece possano indicare la presenza di un disturbo specifico. In questo articolo, esploreremo in dettaglio cosa significa avere difficoltà di attenzione e quali sono i sintomi principali da monitorare.

Deficit di attenzione nei bambini: attenzione a questi 9 comportamenti

Avere difficoltà di attenzione può significare molte cose diverse, ma quando parliamo specificamente del disturbo da deficit di attenzione (ADHD), ci riferiamo a una condizione ben definita che richiede per essere diagnosticata la presenza di determinati comportamenti per un periodo prolungato. Questi comportamenti devono essere stati osservati per almeno sei mesi e devono rispettare criteri precisi per poter parlare effettivamente di ADHD.

Per poter diagnosticare il disturbo da deficit di attenzione in un bambino, è necessario che si manifestino almeno sei dei nove comportamenti tipici elencati nelle linee guida ufficiali. Questi comportamenti devono presentarsi in almeno due contesti diversi della vita del bambino (ad esempio a casa e a scuola) e devono essere emersi prima dei sette anni d’età. Questo aspetto è cruciale perché molti ragazzi e adulti con difficoltà d’attenzione non hanno ricevuto una diagnosi durante l’infanzia, complicando così il riconoscimento e il trattamento del disturbo.

Uno dei primi segnali può essere la tendenza a commettere errori per distrazione, soprattutto nelle attività scolastiche o lavorative che richiedono precisione. I bambini con ADHD spesso faticano a mantenere l’attenzione durante compiti o giochi che durano molto tempo. Può capitare che il bambino sembri ignorare chi gli parla direttamente, anche se non c’è nessuna intenzionalità nel suo comportamento. Completare compiti complessi o seguire una serie di istruzioni può risultare particolarmente difficile, portando spesso all’incompleta realizzazione delle richieste.

Deficit di attenzione nei bambini, come capirlo
Deficit di attenzione, 9 comportamenti da tenere d’occhio – Salbea.it / Credits: Canva.it

La pianificazione e l’organizzazione possono rappresentare ostacoli significativi, influendo negativamente su varie aree della vita quotidiana del bambino. Spesso i bambini con ADHD mostrano resistenza o avversione verso compiti che necessitano uno sforzo cognitivo costante. La disattenzione può portarli a smarrire materialmente necessario per lo studio o il gioco più frequentemente rispetto ai coetanei senza questo disturbo. Stimoli esterni possono facilmente distrarre il bambino dall’attività che sta svolgendo, rendendo difficile mantenere la concentrazione su un singolo compito alla volta.

Infine, una generale propensione ad agire con disinvoltura può manifestarsi attraverso piccoli incidenti come urti contro oggetti o cadute accidentali dovute alla mancanza d’attenzione nell’immediato ambiente circostante.

Impostazioni privacy