Batteria praticamente illimitata: il trucco che ti cambierà la vita adatto ad ogni tipo di smartphone

Un trucco prezioso rivelato dagli esperti da usare per tutti gli smartphone: ecco come avere una batteria, quasi, illimitata. 

La frustrazione di ritrovarsi con lo smartphone scarico è un’esperienza comune a molti. In un’epoca in cui dipendiamo costantemente dai nostri dispositivi per comunicare, lavorare e intrattenerci, avere una batteria che dura più a lungo è diventato essenziale.

Il trucco per avere la batteria dello smartphone illimitata
Batteria sempre scarica? Come avere lo smartphone sempre al top con questo trucco – Salbea.it / Credits: Canva.it

Fortunatamente, ci sono alcuni trucchi semplici ma efficaci che possono aiutarti a estendere la durata della batteria del tuo telefono, sia che tu possieda un iPhone o un dispositivo Android.

Smartphone il trucco per avere una batteria illimitata

Uno dei consigli più immediati per risparmiare energia è attivare la modalità scura sul tuo dispositivo. Questa semplice azione può portare a un risparmio significativo dell’energia della batteria. La modalità scura riduce l’emissione di luce dallo schermo e, dato che il display è uno dei maggiori consumatori di energia su uno smartphone, questo può tradursi in un notevole risparmio energetico.

La ragione per cui la modalità scura aiuta a conservare la vita della batteria sta nel modo in cui i pixel vengono illuminati sullo schermo. Sui display OLED, ad esempio, i pixel neri non sono illuminati e quindi non consumano energia. Pertanto, aumentando l’uso di colori scuri con la modalità scura attiva si riduce il consumo energetico generale del dispositivo.

Un altro accorgimento utile riguarda le funzioni automatiche come “Alza per attivare” presente sia su iPhone che su dispositivi Android. Questa funzione fa sì che lo schermo si illumini ogni volta che il telefono viene sollevato o mosso, incrementando inutilmente il consumo di batteria durante il giorno. Sul tuo iPhone o dispositivo Android vai nelle impostazioni dedicate allo schermo e cerca l’opzione relativa all’attivazione automatica dello schermo, disattivala per evitare accensioni indesiderate dello schermo. In linea con i benefici apportati dalla modalità scura, scegliere uno sfondo nero o comunque molto scuro per lo schermo home e quello di blocco può contribuire ulteriormente al risparmio energetico. Questo perché meno pixel richiederanno energia per essere illuminati.

Batteria smartphone scarica cosa fare, il trucco
Il trucco per avere la batteria dello smartphone sempre carica – Salbea.it / Credits: Canva.it

Sebbene possa sembrare una modifica minore, cambiare lo sfondo in una tonalità più scura può effettivamente fare la differenza nel consumo complessivo della batteria del tuo smartphone. Ricevere costantemente notifiche o permettere alle app di aggiornarsi in background può esaurire rapidamente la tua batteria.

Considera quindi l’idea di limitarne il numero attraverso le impostazioni del tuo telefono oppure disabilitando gli aggiornamenti automatici delle app quando non sei connesso al Wi-Fi. Andando nelle impostazioni specifiche delle app puoi scegliere quali applicazioni possono inviare notifiche push e quali no. Limitando questo permesso solo alle app essenziali potrai ridurre significativamente il consumo energetico legato alla ricezione continua di messaggi ed avvisi vari.

Una strategia spesso sottovalutata ma estremamente efficace consiste nell’utilizzare programmatori integrati nel sistema operativo del telefono (dove disponibili) per attivare automaticamente la modalità Aereo durante le ore notturne o periodi specifici in cui sai già che non utilizzerai il dispositivo. Attivando la modalità Aereo nei momenti opportuni si previene qualsiasi forma di trasmissione dati wireless (chiamate entranti, connessione internet ecc.), riducendo drasticamente il consumo energetico durante queste finestre temporali predefinite.

Seguendo questi consigli potrai migliorare sensibilmente l’autonomia della tua batteria senza dover rinunciare all’utilizzo quotidiano del tuo smartphone. Ricorda: piccole modifiche possono portarti grandi benefici nel lungo termine!

Impostazioni privacy